BIOEDIL ARP S.R.L.

Il presente sito risponde agli obbligo di informazione:
- ai sensi della legge 124/2017, articolo 1, commi 125- 129 e successive modifiche e integrazioni.
- ai sensi POR FESR 2014-2020 – Asse 2 “Promuovere la competitività delle PMI” – Attività 2.3.a.3 aree interne Dolomiti Friulane - Bando approvato con DGR n. 756/2018.

Informazioni


PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) FESR 2014 – 2020 INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA E DELL’OCCUPAZIONE

TITOLO PROGETTO:  “BIOEDIL ARP S.R.L. – SVILUPPO 2018”
 
L’IMPRESA BIOEDIL ARP S.R.L. PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO “BIOEDIL ARP S.R.L. – SVILUPPO 2018” HA BENEFICIATO DEL CONTRIBUTO:
 
POR FESR 2014-2020 – Asse 2 “Promuovere la competitività delle PMI” – Attività 2.3.a.3 aree interne Dolomiti Friulane - Aiuti agli investimenti tecnologici delle PMI nell’area interna delle Dolomiti Friulane - Bando approvato con DGR n. 756/2018.

Concessione dell’aiuto a favore della impresa BIOEDIL ARP S.R.L. (partita IVA 01743380931) per la realizzazione del progetto “BIOEDIL ARP S.R.L. – SVILUPPO 2018” presso la sede di: MANIAGO (PN), ed assunzione del relativo impegno di spesa - Prat. N. 46641 (MIC) codice RNA-COR n. 2094857 – CUP D65G18000340007//Decreto n° 4635/AGFOR del 24/06/2020, Prenumero 4845

Contributo finanziato € 52.546,00, spesa ammessa € 65.682,79.
(Risorse POR, suddivisi in quote di cofinanziamento di cui: 50% Unione Europea, 35% Stato e 15% Regione.)

PROGETTO: DESCRIZIONE – OBBIETTIVI – RISULTATI ATTESI
Il progetto “BIOEDIL ARP S.R.L. – SVILUPPO 2018” prevede, quale aspetto principale, la riduzione dei costi economici/ambientali che gravano sul processo di produzione edile e l'implementazione del concetto di “economia circolare” mediante il recupero dei materiali edilizi provenienti dalle demolizioni di manufatti e dagli scavi; queste finalità permettono di ridurre l’impronta ambientale dell’attività edile che incide negativamente sulla valutazione del LCA - Life Cycle Assessment ("valutazione ambientale del ciclo di vita") dell’opera edile realizzata. Il miglioramento del processo lavorativo, in termini di impatto ambientale, si accompagneranno ad una riduzione dei costi economici di produzione dei manufatti edili, derivante da una diminuzione di alcune voci di costo: riduzione dei costi di carburante (grazie all’introduzione di macchine di ultima generazione a ridotto consumo), riduzione dei costi di discarica e dei materiali inerti sostituiti (grazie alla maggiore capacità di recupero e reimpiego dei materiali di risulta). Tale innovazione di processo delle attività edili svolte dalla Ditta è realizzata attraverso l’acquisto e impiego di innovative macchine operatrici ed attrezzature intercambiabili, dotate anche di “tecnologie abilitanti”

Il presente sito risponde all'obbligo di informazione reso ai sensi della legge 124/2017, articolo 1, commi 125- 129 e successive modifiche e integrazioni.

La Ditta dichiara l'esistenza di ulteriori aiuti, oltre a quello descritto nel presente sito web, oggetto di obbligo di pubblicazione nell'ambito del Registro nazionale degli aiuti di Stato

Contatto


  • Via Monfalcone, 10, Maniago, PN, Italia
QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE